PROGRAMMA BRASIL PROXIMO: CINQUE REGIONI ITALIANE PER LO SVILUPPO INTEGRATO IN BRASILE.

Brasil Proximo è un programma di cooperazione decentrata realizzato dalle Regioni Umbria, Marche, Toscana, Emilia Romagna e Liguria, che hanno portato avanti in Brasile nel corso degli anni, con l’obiettivo di attivare nel tempo un network di politiche, opportunità ed interventi tesi ad accompagnare processi endogeni di sviluppo locale integrato, equo e sostenibile.

Obiettivo generale del programma è favorire il miglioramento delle condizioni di vita delle fasce deboli della società brasiliana secondo le priorità geografiche e il target del Governo Federale.

AZIONE VERTICALE F “SOSTEGNO ALLA PROMOZIONE DEI PROCESSI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA E ALLE POLITICHE SOCIALI NEL TERRITORIO DELLA SERRA DAS CONFUSOES (PI) E NELLA BAIXADA FLUMINENSE RDJ)”

L’azione si propone di sperimentare, nei territori identificati, un nuovo approccio alle politiche sociali basato sulla logica del Patto territoriale. L’obiettivo è quello di migliorare la capacità di programmazione degli attori locali nel settore delle politiche sociali e giovanili e di sviluppare una programmazione territoriale a partire dai bisogni e dalle risorse reali del territorio.

Le azioni di questa componente del programma mirano pertanto a sperimentare modalità innovative di fare politiche pubbliche efficaci che capovolgano l’approccio top-down in favore di una metodologia di programmazione che coinvolga direttamente gli attori dei territori nella definizione degli interventi e delle politiche sociali. L’utilizzo di una metodologia di lavoro basata sulla partecipazione di tutti gli attori locali del territorio, pubblici e privati (comuni, organi del governo statuale e federale, sindacati, associazioni comunitarie e Culturali, ONG, imprese private e università), ha lo scopo di garantire la pluralità delle opinioni, degli interessi e delle necessità degli attori sociali coinvolti nella fase di redazione e implementazioni di piani strategici di sviluppo territoriale.

I territori di riferimento: 

Baixada Fluminense, Municipi di Nova Iguaçu, Mesquita, Japerí, São Jõao de Meriti, favela Santa Marta;

Serra das Confusões, Municipi di Anísio de Abreu, Canto do Buriti, Caracol, Cristino Castro, Guaribas, Jurema, Santa Luz, Tamboril do Piauí, Alvorada, Bom Jesus, Curimatà e Redencao de Gurguela

Gli attori del progetto: Regione Marche SVIM –Sviluppo Marche, CISP – Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli, COSPE – Cooperazione Paesi Emergenti, IBASE – Istituto Brasilero de Analises Sociais e Economicas, Se Essa Rua Fosse Minha.

Le attività realizzate nella Baixada Fluminense

Osservatorio sul sistema delle politiche sociali territoriali

Nel settembre 2013 il Cisp insieme al partner locale Ibase ha siglato un “Accordo di Cooperazione Tecnica” con la Secretaria de Assistência Social e Direitos Humanos (SEASDH) del Governo dello Stato di Rio de Janeiro. In sintonia con le finalità del programma BP – Sostegno alla promozione della democrazia partecipativa ed alle politiche sociali nel territorio della Baixada Fluminense – l’Accordo di Cooperazione ha formalizzato la collaborazione operativa per sostenere l’Osservatorio Sociale, iniziativa di ricerca ed analisi territoriale del Governo dello Stato di Rio de Janeiro per la elaborazione di politiche pubbliche in ambito sociale.

In coerenza con la metodologia del progetto Brasil Proximo, che valorizza la partecipazione democratica e il protagonismo giovanile, sono stati coinvolti nella fase di raccolta dei dati 60 giovani residenti nei quartieri oggetto della ricerca suddivisi in tre gruppi.

I giovani collaboratori prima dell’avvio delle attività di raccolta dati hanno partecipato ad un corso di formazione sulle seguenti tematiche:

Legge Organica di Assistenza Sociale;
Diritti Umani;
Attitudini comportamentali;
Tecniche di ricerca.

Attrezzati con i formulari per la ricerca previamente elaborati, le tre equipe hanno visitato complessivamente 3.354 abitazioni, intervistando i capi famiglia. I dati raccolti sono stati sistematizzati in una pubblicazione.

Nello svolgimento di questa attività ha avuto un significato rilevante il ruolo assunto dai 60 giovani durante la preparazione ed esecuzione del processo di ricerca. I giovani collaboratori infatti hanno potuto scoprire ed approfondire la realtà dei propri quartieri, hanno avuto accesso ad una formazione teorico e pratica, nella quale sono stati soggetti centrali; hanno avuto l’opportunità di assumere un ruolo di leadership nel processo di analisi realizzato. 

La valorizzazione dei giovani coinvolti nelle attività di ricerca, nella realizzazione del diagnostico e della posteriore analisi sulle realtà dei quartieri maggiormente vulnerabili dei Municipi oggetto di indagine, ha rappresentato una colonna  portante della metodologia che caratterizza il piano di lavoro dell’Osservatorio.

Mappatura dei Gruppi Creativi della Baixada Fluminense

Nell’ambito del progetto è stata realizzata una mappatura dei gruppi creativi che operano nella Baixada Fluminense.

I gruppi creativi nella concezione del progetto “sono quelli coinvolti nella produzione culturale nei municipi della Baixada e che attraverso pratiche innovatrici, solidali e collaborative costruiscono/promuovono spettacoli, iniziative, azioni ed attività che favoriscono il senso di appartenenza, identificazione, affiliazione” L’attività di mappatura ha portato all’identificazione di 331 gruppi di giovani artisti coinvolti in diversi campi culturali: teatro, danza, musica, fotografia, audiovisivo, letteratura, turismo culturale, arte plastica, jongo (genere musicale di origine africana), Carnevale e Folia de reis (festa di origine portoghese).

Sempre con l’ottica di favorire il protagonismo giovanile, “gli stessi giovani, già attivi in gruppi studenteschi e di produzione culturale, hanno composto l’equipe che ha realizzato la rilevazione dei dati della mappatura attraverso la somministrazione di questionari ed interviste, ciò ha garantito un’analisi del territorio a partire dalla percezione e dalla conoscenza di attori direttamente coinvolti nella produzione culturale della Baixada.

Desenrolo.com – La Piattaforma virtuale

la piattaforma virtuale desidera promuovere uno spazio democratico di produzione, informazione ed intercambio su tematiche vincolate alla gioventù ed alla cultura, aperto ai giovani della Baixada Fluminense. Denominata Desenrolo, accoglie la domanda dei giovani della Baixada Fluminense e risponde a distinte esigenze:

a) promuovere l’utilizzo di uno spazio dedicato al dibattito propositivo sulla cultura e le tematiche giovanili;

b) pubblicare e stimolare la produzione di note ed articoli elaborati dai giovani;

c) elaborare notizie alternative a quelle fornite dai media tradizionali;

d) promuovere una nuova immagine della Baixada Fluminense in modo distinto da come viene tradizionalmente presentata: permanentemente stigmatizzata come una regione violenta ed insicura.

Il Forum Permanente dos Gestores de Cultura da Baixada Fluminense

Il Forum Permanente de Gestores de Cultura da Baixada Fluminense si é trasformato nel principale referente istituzionale del programma Brasil Próximo. La stretta collaborazione ed il supporto puntuale che il progetto ha offerto attraverso distinte opportunità, ha permesso un proficuo confronto con le autorità municipali responsabili delle tematiche giovanili e culturali. La presenza di un Forum internamente strutturato ed agile nel perseguire la propria finalità, ha favorito la creazione di un canale di dialogo con i gruppi artistici giovanili, chiamando il progetto a facilitare e rendere permanente e costruttivo detto dialogo, provocando in questo modo una graduale e positiva incidenza nelle politiche pubbliche municipali.

Eventi e manifestazioni culturali

Seminario Trilhas: Caminhos Culturais, Politicas Públicas e Protagonismo Juvenil na Baixada Fluminense. I tematiche del seminario:

Juventude e Ocupação Criativa das Cidades: realizzato presso il Centro Cultural Kenedy Jaime e nella piazza “do Skate” della cittá di São João de Meriti, l’incontro si é svolto in tre distinti momenti:

manifestazioni artistiche in piazza (circo, teatro, danza, capoeira, hip hop) realizzate dai giovani e terminate poi con un corteo per le strade del centro cittadino “in favore della cultura e di maggiori investimenti”.;
realizzazione di un seminario organizzato dai gruppi giovanili, durante il quale si sono scambiati idee, difficoltà e progetti;
realizzazione di un dibattito/confronto dei gruppi giovanili con i rappresentanti municipali responsabili per le politiche giovanili e culturali, e con produttori artistici locali. L’iniziativa è stata valutata positivamente da tutti i partecipanti e considerata una occasione necessaria verso la costruzione di una piattaforma giovanile comune per la cultura nella Baixada Fluminense. Per il Brasil Próximo ha significato un passo necessario verso il consolidamento di canali diretti di comunicazione e partecipazione tra giovani ed i gestori pubblici delle politiche giovanili e culturali.

Virada Cultural: Di fronte ad un pubblico complessivo di circa duemila persone, si sono esibiti 50 gruppi giovanili di teatro, danza, circo, musica di generi distinti e capoeira. Svoltasi presso una piazza nel Municipio di Nova Iguaçu anteriormente abbandonata, ma riqualificata per l’occasione grazie alla gestione congiunta del progetto con il Forum Permanente de Gestores de Cultura da Baixada Fluminense, oggi la piazza è la sede permanente di festival culturali ed eventi artistici. L’evento ha avuto una grande ripercussione nei principali mezzi di informazione della regione, dando visibilità al dibattito inerente la problematica giovanile ed il diritto alla cultura.

Sarau da Cultura Desenrolo.com/baixada. “Desenrolo” è una espressione molto usata dai giovani, il significato è: “risolvere una questione problematica”. Durante l’incontro si sono svolti molteplici dibattiti tematici sul circo sociale, teatro, danza e video, analizzando le difficoltà del “fare cultura” nella Baixada Fluminense. Il Sarau, al quale hanno preso parte 300 giovani di 7 municipi della zona di intervento, si è concluso con una tavola rotonda alla quale hanno partecipato rappresentanti del governo dello Stato di Rio de Janeiro, dei governi municipali, del progetto Brasil Próximo, e dei gruppi giovanili

Pubblicazioni e ricerche

Mappatura dei gruppi creativi della Baixada Fluminense;
Osservatorio Sociale – Costruendo una metodologia partecipativa di ricerca sociale;
Um brasil Proximo a joventude na Baixada Fluminense;



Related Stories
Related Analysis